NOTIZIA

Tutti i semafori della città da oggi montano lanterne a Led

Tutti gli impianti semaforici della città hanno le nuove lanterne a Led. E’ stata sostituita infatti oggi dal sindaco Dario Nardella l’ultima lanterna semaforica rimasta all’impianto di via Pietrapiana (angolo via Verdi), ed è stato così completato il progetto di ammodernamento dell’intero parco semaforico cittadino con nuove lampade a Led. Hanno partecipato anche l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e il presidente di Silfi Spa Matteo Casanovi.

Tale intervento, che ha riguardato i semafori di tutta la città, è iniziato il 12 dicembre scorso ed è stato realizzato e completato in tre mesi di lavoro da Silfi con la collaborazione della Polizia municipale, che ha fornito il supporto operativo nelle fasi di spegnimento degli impianti, consentendo lavorazioni in sicurezza e senza intralcio alla viabilità.
“Risparmiamo il 70% del consumo, che moltiplicato per 3700 semafori è una quantità importante – ha detto il sindaco Dario Nardella – ma otteniamo un altro fondamentale risultato: miglioriamo la sicurezza degli automobilisti, perché poter vedere bene le luci di un semaforo, anche quando si ha il sole contro, significa avere maggiore sicurezza su strada”.
“Silfi sta completando l’opera di mettere luci al Led in città. Sui semafori – ha detto Matteo Casanovi, presidente di Silfi – in tutto abbiamo sostituito 2200 lampade su 3700 (1500 erano già a Led). La bolletta energetica passerà, solo per i semafori, da 250mila euro l’anno a 80mila euro l’anno. Con oggi questo intervento è terminato. Da settembre alla primavera prossima ci sarà inoltre la sostituzione di 33mila lampade a Led al posto di quelle a mercurio, a vapore di sodio e a incandescenza che ancora ci sono. Qui il risparmio stimato è di passare da 5,4 milioni attuali a circa a 3 milioni di euro di bolletta energetica comunale. Il bando per questa nuova gara è stato pubblicato per 9,8 milioni di euro, di cui 7 milioni arrivano da fondi europei. In tre anni – ha concluso Casanovi – si rientra dell’investimento fatto per una scelta ecologica, di risparmio e di maggior sicurezza dei cittadini”.
“Non solo i semafori, stiamo lavorando anche al rinnovo degli impianti di illuminazione pubblica” ha detto l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti. “Una parte è già stata sostituita ma il grande intervento partirà a settembre – ha aggiunto – per avere tutti i lampioni nuovi nell’arco di un anno. Arriveremo, fra gli interventi fatti e quelli da fare, ad avere circa 40mila corpi illuminanti sostituiti in città ma manterremo quelli storici inalterati. Cambieremo anche il sistema del notturno – ha aggiunto Giorgetti – che oggi prevede che si spenga un lampione sì e uno no, eliminando le zone d’ombra, con tutte le luci accese ma abbassando la tensione e migliorando la sicurezza”.
I Led miglioreranno la continuità di esercizio delle segnalazioni luminose semaforiche, ridurranno il tasso di guasto oltre che i consumi energetici e le emissioni di gas serra, con ricadute positive sul sistema. In tutto sono state sostituite 2200 lanterne semaforiche (1500 delle 3700 presenti erano già state cambiate) che avevano lampade ad incandescenza (molte delle quali con più di 25 anni e non utilizzabili o convertibili alle nuove tecnologie), con nuove lampade a luce Led. Oggi le lanterne semaforiche in gestione a Silfi sul territorio comunale sono 3.700, tutte a luce Led con un consumo di 8 W ciascuna. Con un investimento di circa 300.000 euro si è giunti alla realizzazione di un parco semaforico cittadino tutto a tecnologia Led con rilevanti benefici in termini di sicurezza e con un risparmio energetico del 70 %, circa 170mila euro l’anno.
Silfi ha infine espresso un ringraziamento particolare alla Polizia municipale per la collaborazione prestata durante tutti i lavori, a conferma del forte legame di stima e fiducia professionale reciproca, consolidato da molti anni, che ha sempre garantito l’operatività di Silfi sul territorio per la gestione della mobilità con le migliori tecnologie, a vantaggio della sicurezza stradale.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE

“Firenze è una locomotiva. Poker di opere e mi ...

27 aprile 2017

Le primarie del Pd e le future possibili alleanze per il governo del Paese. Ma anche i temi che riguardano Firenze: dalla valorizzazione dei beni culturali alla questione della moschea. Questi gli...

Liberazione, il sindaco Nardella: “Celebriamo le radici ...

25 aprile 2017

“Oggi celebriamo le radici fondamentali della nostra Costituzione e della nostra democrazia. La storia della liberazione, i suoi valori e il suo senso profondo vivono ancora forti tra di noi in...

«Alleanze sarebbero utili per i voti, ma poi non si ...

23 aprile 2017

Il sindaco di Firenze: «La sola strada per evitare l’instabilità è puntare al 40%. Il M5S si preoccupi del modo in cui parla di temi come i vaccini e la salute pubblica» «No agli accordicchi...