NOTIZIA

Tramvia, stamani inaugurata a T2 Vespucci con il presidente Mattarella. Le prime corse dalle 14.30

La prima corsa ancora “ufficiosa” con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, poi alle 14.30 la T2 Vespucci è entrata in servizio aprendo le porte a tanti cittadini che aspettavano di salire sui nuovi tram. Ha debuttato così la nuova linea tranviaria fiorentina che collega l’aeroporto al centro storico, per l’esattezza a piazza dell’Unità Italiana.

La cerimonia di inaugurazione si è svolta all’aeroporto, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, del sindaco Dario Nardella, del presidente della Regione Enrico Rossi e della commissaria europea per la politica regionale Corina Cretu.

“Il mio primo grazie va ai fiorentini per la pazienza e la tenacia: non sono mancate le difficoltà, i momenti di scoramento, di incertezza, ma alla fine ci siamo riusciti, e il successo è di tutti – ha dichiarato il sindaco –. Accompagnare la trasformazione di una città è una sfida difficile, che non si può affrontare senza il coinvolgimento attivo dell’intera comunità dei cittadini”, fondamentale perché “la costruzione della fiducia in una comunità è il vero antidoto contro l’odio sociale e lo smarrimento del senso civico”. Il sindaco Nardella ha ricordato che “con la nuova linea l’intero sistema tramviario trasporterà 37 milioni di passeggeri all’anno, 27 milioni dei quali lasceranno il mezzo privato per quello pubblico, con una riduzione del 10% traffico privato, per 14 tonnellate di CO2 e 4,2 tonnellate di PM10 in meno ogni anno”. Alla cerimonia all’aeroporto sono intervenuti anche Pasquale Bellezza, operaio che ha lavorato alla nuova linea T2 della tramvia di Firenze, e Ines Rosario Clemente Gaztelumendi, autista peruviana neoassunta. Tra i presenti anche Fabrizio Palermo, ad della Cassa depositi e prestiti la quale ha contribuito con 136 milioni di euro sui 166 milioni complessivi di project financing per la realizzazione della tramvia.

Al termine della cerimonia il Presidente Mattarella insieme al sindaco Nardella e alle altre autorità è salito sul tram alla volta della stazione di Santa Maria Novella, da dove è partito per il rientro a Roma, con uno stop speciale alla fermata di Ponte all’Asse dove il Capo dello Stato ha salutato i bambini della classe 5 sezione A della primaria Rodari.

La festa per la tramvia è continuata in piazza dell’Unità Italiana con una piccola cerimonia informale durante la quale il sindaco Nardella ha ricordato l’impegno di tutte le istituzioni e degli altri soggetti coinvolti per raggiungere questo importante risultato. “Un progetto ambizioso, alla fine ce l’abbiamo fatta – ha dichiarato –. Questo è un esempio nazionale, c’è dietro tanto lavoro: abbiamo l’ambizione di andare avanti. E’ un momento difficile per l’economia del nostro paese, c’è bisogno di ottimismo e di fiducia: realizzare queste opere sicuramente significa dare una bella iniezione di positività alle persone”. Il sindaco poi insieme all’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, all’assessore regionale alla viabilità e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, all’ad di Gest Jean Luc Laugaa, il presidente di Confindustria Firenze Luigi Salvadori, il presidente della Camera di commercio di Firenze Leonardo Bassilichi, il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani e i rappresentanti dei soggetti che a vario titolo hanno lavorato alla realizzazione del progetto come Tram Spa, Cmb, Alstom, Hitachi, Fondo Meridiam solo per citarne alcuni. A fare da sottofondo la musica della Nuova Pippolese che per l’occasione ha riarrangiato il brano scritto 140 anni fa per l’inaugurazione del tramvai “Peretola-Firenze” utilizzato anche per gli spot radio e tv sull’avvio della T2. Il sindaco Nardella ha poi fatto un breve viaggio sul primo convoglio in partenza da piazza dell’Unità insieme a tanti cittadini che, incuriositi ed entusiasti, hanno voluto provare la nuova linea tranviaria.

La T2 Vespucci sarà gratuita per le prime due settimane.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • Bene la prima ma dobbiamo ricostruirci. La mia intervista a ...

    29 Maggio 2019

    «Zingaretti ha passato la prima prova ma attenzione: niente trionfalismi. Io non credo alle elezioni anticipate, rischieremmo di non essere pronti. Prima dobbiamo ricostruirci». Il giorno dopo il...

  • “Subito un candidato per la Regione”. La mia ...

    29 Maggio 2019

    È il sindaco che nel tempo della crociata salviniana ha sconfitto la Lega, polverizzato i 5 stelle, annientato le altre forze politiche in campo. Preferito dal 57% dei fiorentini, oltre 109mila voti...

  • Sport come partecipazione, socialità, aggregazione

    24 Maggio 2019

    In questi anni ne ho avuto tante dimostrazioni. Ma oggi, devo dire, l’ho davvero potuto toccare con mano. Sport significa aggregazione, inclusione sociale. Sport significa fare comunità. E con...

  • 22 Maggio 2019

    Pensava di guarire le sue pene d’amore scarabocchiando i muri del loggiato del Corridoio Vasariano. Non solo non ha risolto nulla, ma è stato scoperto ed individuato dai vigili ed è scattata...

  • Gli appuntamenti di giovedì 23 maggio

    22 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per giovedì 23: Ore 8, in diretta a Controradio. Ore 11.30, posa della prima pietra di “Palazzo Wanny” (via del Cavallaccio, 32). Ore 13, sopralluogo in piazza delle...

  • Giovani, mobilità, cultura

    21 Maggio 2019

    Sopralluogo questa mattina all’ex Panificio Militare: ora c’è l’approvazione definitiva al piano di recupero. Dopo anni di abbandono l’intervento porterà alla trasformazione dell’area,...

  • Gli appuntamenti di mercoledì 22 maggio

    21 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per mercoledì 22: – Ore 7.30, in diretta ospite alla rassegna stampa del Tgt di Italia7. – Ore 12.15, conferenza stampa sulle indagini della Polizia municipale...

  • Orti urbani e impianti sportivi riqualificati

    20 Maggio 2019

    Un sogno sostenibile che può diventare realtà: con nove spazi verdi recuperati in tutti i quartieri, vogliamo garantire un orto per ogni fiorentino che lo vorrà. Il progetto Orti Urbani continua a...

  • Gli appuntamenti di martedì 21 maggio

    20 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per martedì 21: Ore 8, in diretta su Lady radio. Ore 9.30, sopralluogo al Panificio Militare (via dei Marignolli). Ore 11, a Montedomini per l’inaugurazione della sede...

  • Cascine in festa, via allo sprint finale

    20 Maggio 2019

    La pioggia non ha fermato il grande picnic alle Cascine. Ieri c’erano almeno 1700 persone, non più, come inizialmente previsto, al prato del Quercione ma all’ippodromo del Visarno. Nonostante la...

  • Domenica di sport e festa

    19 Maggio 2019

    Corsa bagnata, corsa fortunata! Un fiume blu e arancione ha “invaso” Firenze incurante della pioggia: più di 13mila persone hanno partecipato alla Deejay Ten, gara non competitiva...

  • Gli appuntamenti di lunedì 20 maggio

    19 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per lunedì 20: – Ore 10.30, sopralluogo agli orti sociali all’Argingrosso (via delle Isole). – Ore 14.45, Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio per la Hall...

ALTRE NOTIZIE

Bene la prima ma dobbiamo ricostruirci. La mia intervista a ...

29 Maggio 2019

«Zingaretti ha passato la prima prova ma attenzione: niente trionfalismi. Io non credo alle elezioni anticipate, rischieremmo di non essere pronti. Prima dobbiamo ricostruirci». Il giorno dopo il...

“Subito un candidato per la Regione”. La mia ...

29 Maggio 2019

È il sindaco che nel tempo della crociata salviniana ha sconfitto la Lega, polverizzato i 5 stelle, annientato le altre forze politiche in campo. Preferito dal 57% dei fiorentini, oltre 109mila voti...

Sport come partecipazione, socialità, aggregazione

24 Maggio 2019

In questi anni ne ho avuto tante dimostrazioni. Ma oggi, devo dire, l’ho davvero potuto toccare con mano. Sport significa aggregazione, inclusione sociale. Sport significa fare comunità. E con...