NOTIZIA

Scuola, rientro in classe. “Bilancio positivo per questo primo giorno. Lavoro di squadra fondamentale”

Nessuna particolare criticità. “Continueremo a monitorare situazione, intanto test superato con successo”

Soddisfazione dopo questo primo giorno di riapertura delle scuole. “Tutto è andato bene, senza particolari criticità. Dal punto di vista della sicurezza, dell’uso del trasporto pubblico e del traffico è stata una giornata positiva”.

 

A elaborare il piano di rientro nella città metropolitana di Firenze il tavolo di lavoro coordinato dalla Prefettura, presieduto dal prefetto Alessandra Guidi, e composto da Regione Toscana, Città metropolitana, Comune di Firenze, Ufficio scolastico regionale, Motorizzazione civile e aziende del trasporto pubblico, sia su gomma che su ferro. Gli orari di ingresso e di uscita degli studenti sono stati scaglionati, in generale, tra le 8 e le 10.10 e tra le 12.30 e le 15 (vi sono anche istituti dove sono stati previsti turni pomeridiani). Per garantire il rientro in classe in sicurezza è stato potenziato il servizio di trasporto, con l’attivazione di 47 mezzi per il servizio extraurbano, la messa in riserva di 5 mezzi “jolly” per eventuali criticità e il rafforzamento delle linee “forti” nell’area urbana fiorentina. Il piano ha previsto e prevede il coinvolgimento, su tutto il territorio della Città Metropolitana, di oltre 200 operatori al giorno, tra 62 operatori delle Polizie municipali, 4 della Polizia provinciale della Metrocittà, 45 steward privati, 14 “facilitatori” delle aziende di trasporto, e oltre 80 volontari della Protezione civile, nonché l’impiego di oltre 20 pattuglie delle Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri e Finanza) in modalità dinamica, per un totale di circa 50 unità. Firenze e i Comuni sede di istituti superiori e le relative Unioni dei Comuni hanno attivato i Centri Operativi Comunali e Intercomunali di Protezione civile per coordinare le risorse messe a disposizione.Solo a Firenze impegnati oltre 100 agenti della Polizia Municipale la mattina e il pomeriggio, per il presidio nelle scuole sia primarie che secondarie, tra pattuglie statiche e dinamiche. Presidiati gli accessi delle scuole negli orari di entrata, prevalentemente con volontari di protezione civile, e negli orari di uscita con le forze di polizia e gli steward, che invece nelle fasce orarie della mattina hanno lavorato su diverse fermate delle linee tranviarie 1 e 2 e del trasporto su gomma ubicate in piazza San Marco, piazza Indipendenza, piazza Puccini, piazza Stazione Santa Maria Novella e piazza Adua. I dirigenti scolastici hanno assicurato l’adozione di misure organizzative finalizzate a evitare l’assembramento degli studenti, anche consentendone, laddove possibile, l’ingresso in aula anticipatamente rispetto all’effettivo orario di inizio delle lezioni.

 

I fattori di successo sono vari, innanzitutto la presenza degli steward che hanno informato e orientato i ragazzi a tutte le fermate principali, li hanno accompagnati all’interno dei mezzi, monitorando il rispetto del 50% della capienza, poi la presenza dei facilitatori dell’azienda di trasporto pubblico, incaricati dalla Città metropolitana, e il servizio aggiuntivo di bus extraurbani, 47 oltre ai bus di riserva per il trasporto urbano.  Il centro operativo comunale è rimasto aperto in seduta permanente. Importante la risposta sopra ogni aspettativa dei volontari, quasi un centinaio coordinati dalla protezione civile. Abbiamo registrato un lieve aumento di traffico nelle fasce di punta, fisiologico in zona gialla, ma sempre senza particolari problemi, neppure nell’area interessata da lavori della tramvia. Si tratta del risultato di un bel lavoro di squadra per cui ringrazio gli assessori Funaro, Meucci e Giorgetti, il sindaco Casini quale consigliere delegato della Città metropolitana. Un ringraziamento speciale va ai dirigenti scolastici che hanno organizzato nel migliore dei modi la movimentazione degli studenti, rispettando la griglia di fasce orarie stabilita con la prefettura e ai circa 21 mila ragazze e ragazzi di tutto il territorio metropolitano che si sono mossi bene e nel rispetto delle regole. Possiamo affermare quindi che il test più difficile di tutta la Regione Toscana, cioè l’area metropolitana fiorentina si è concluso con successo, confidiamo di poter andare avanti con continuità, auspicando che non arrivino input opposti a livello nazionale e che questo possa essere anche un modello per dimostrare che è possibile tenere le scuole aperte, con gli accorgimenti e l’attenzione necessaria”.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • La mia intervista a “Il Mattino”

    12 Gennaio 2021

    “Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

  • Moda: “Vincere la sfida dell’innovazione tecnologica”

    12 Gennaio 2021

      “Da Firenze un grande incoraggiamento e un grande in bocca al lupo a tutti i promotori e organizzatori per questa edizione che si configura come edizione della ripartenza, della rinascita,...

  • Nuova illuminazione del Cortile di Michelozzo grazie a ...

    12 Gennaio 2021

    Il gruppo Kering sosterrà il rinnovamento dell’impianto di illuminazione del cortile di Palazzo Vecchio. Oggetto dell’intervento è il Cortile di Michelozzo, progettato nel 1453 e ampiamente...

  • Lettera al Presidente Joe Biden

    5 Gennaio 2021

    Illustrissimo Presidente Joe Biden, mi permetto di scriverLe da Firenze, città di cui sono sindaco dal 2014, per sollevare un tema che mi auguro possa avere un’attenzione particolare durante il...

  • “Neanche il virus fermerà Firenze” – la ...

    31 Dicembre 2020

    Cari fiorentini, si chiude un anno che lascia ferite profonde per le tante persone che hanno perso la vita e per la crisi economica e sociale conseguente alla pandemia. Dobbiamo però guardare avanti...

  • «Si riparte dalla ricerca» – la mia intervista al ...

    27 Dicembre 2020

    Portiamo qui Toscana Life Sciences» Il piano del sindaco Nardella: a Castello, Careggi ed ex Mercafir tre nuovi poli per università e start up, in centro scuole d’eccellenza per enologia e...

  • Scatole di Natale, in un pacco dono la solidarietà per ...

    23 Dicembre 2020

    “Bella iniziativa. Anche io e la giunta abbiamo aderito per regalare un sorriso ai meno fortunati” Serve poco per donare un sorriso e far vivere lo spirito del Natale alle famiglie e ai...

  • Con il prefetto Guidi in visita alla centrale operativa ...

    21 Dicembre 2020

    Con il prefetto di Firenze Alessandra Guidi hanno visita alla sala operativa della Polizia municipale, che si trova al piazzale della Porta al Prato .Assieme anche alll’assessore alla Mobilità e...

  • Morte Fiano, il cordoglio

    19 Dicembre 2020

    “Ci lascia un altro instancabile testimone del nostro tempo, fulgida memoria delle atrocità di Auschwitz e dello sterminio degli ebrei, un cittadino fiorentino di nascita che è diventato un...

  • Festa del dono, gli auguri alla città: “Se saremo uniti ...

    18 Dicembre 2020

    “Non possiamo vincere da soli pensando egoisticamente ai nostri interessi. Dobbiamo agire con responsabilità e generosità” Si è aperta con gli auguri di Natale alla città la Festa del dono...

  • Arrivano i monopattini e gli scooter elettrici a noleggio. ...

    18 Dicembre 2020

    Per i monopattini dal 1° febbraio obbligo del casco anche per i maggiorenni a tutela degli utilizzatori   Prenderà ufficialmente il via domani il nuovo servizio della mobilità in sharing...

  • Telecamere e software contapersone, il sindaco di Firenze ...

    18 Dicembre 2020

    Dario Nardella, sindaco di Firenze, lo scorso weekend nelle principali città italiane abbiamo visto assembramenti e folle da stadio. Situazioni che fanno paura anche visti i dati del covid in...

ALTRE NOTIZIE

La mia intervista a “Il Mattino”

12 Gennaio 2021

“Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

Moda: “Vincere la sfida dell’innovazione tecnologica”

12 Gennaio 2021

  “Da Firenze un grande incoraggiamento e un grande in bocca al lupo a tutti i promotori e organizzatori per questa edizione che si configura come edizione della ripartenza, della rinascita,...

Nuova illuminazione del Cortile di Michelozzo grazie a ...

12 Gennaio 2021

Il gruppo Kering sosterrà il rinnovamento dell’impianto di illuminazione del cortile di Palazzo Vecchio. Oggetto dell’intervento è il Cortile di Michelozzo, progettato nel 1453 e ampiamente...