NOTIZIA

Scossa Nardella: «Tavolini fuori tutto il 2021 – la mia intervista a “La Nazione”

Negozi e locali, aiuti in arrivo Il piano del sindaco Nardella: tavolini all’aperto per tutto il 2021 e un fondo per le piccole imprese Le regole sull’asporto per evitare le multe. E l’Oltrarno inscena un flash mob per il commercio a lutto. II sindaco studia strategie di rilancio e raccomanda di rispettare le distanze per l’asporto: «Se collaboriamo tutti ne usciamo» 

Sono le 17.05, sulla pagina Facebook di Dario Nardella spunta la foto di piazza della Repubblica accarezzata dal sole ocra del primo tramonto freddo. Non c’è un’anima, la giostra dei bambini è coperta da un telone bianco. «Vedere la città vuota, per la seconda volta, riempie il mio cuore di tristezza. Ma è solo grazie all’impegno di tutti noi che possiamo abbassare i contagi, salvandoci a vicenda» scrive il primo cittadino. Sindaco, una botta di malinconia? «È dura riscoprire una Firenze così, ma ce la faremo, ne sono certo». Ce lo auguriamo tutti «Dobbiamo sforzarci, essere responsabili, continuare a seguire le regole. Oggi mi sembra che la curva dei contagi abbia dato segnali positivi».

Già, rispettare le regole. La sua ultima ordinanza sui 50 metri di distanza per la consumazione di cibi e bevande da asporto ha fatto un po’ discutere… «Mi permetta di citare Shakespeare: “Tanto rumore per nulla”». Si spieghi «E’ molto semplice, già nel Dpcm del 3 novembre veniva specificato che ciò che viene acquistato da asporto non può essere consumato nei pressi dell’attività. L’ordinanza dà semplicemente ordine alle cose. D’altronde in questi giorni abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di gente fuori dal bar a chiacchierare con il caffè in mano. Così non se ne esce…».

Ma dove finisce la responsabilità del gestore? Mica può controllare che ogni cliente se ne vada via. «Certo che no, a lui spetta confezionare il prodotto e ricordare al cliente di allontanarsi. Sta al cittadino poi seguire le regole. Questa non è un’ordinanza che mira a punire i nostri commercianti che, anzi, stiamo cercando di aiutare in ogni modo» E come? «Ho già l’idea di creare un fondo per le piccole imprese con il credito d’imposta dello Stato. E poi sto studiando una grande novità per il 2021». Può anticiparcela? «Lasceremo la possibilità di occupare maggiore spazio di suolo pubblico con sedie e tavolini a tutti i locali».

A proposito di spazi. Molti fiorentini, specialmente i più anziani, si chiedono cosa intenda il governo per passeggiata consentita nei dintorni di casa. Ma dove finiscono questi dintorni? «Capisco le perplessità della gente, infatti questa dicitura contiene le stesse ambiguità della norma sulla vendita da asporto. I confini sono poco chiari, così lasciano sindaci e prefetti in balia dell’incertezza. I nostri vigili hanno l’input di adottare il buonsenso e comunque io ho già chiesto a Roma più chiarezza sulle regole».

Ok, attendiamo risposta. Intanto però domenica scorsa le Cascine erano piene di gente. Forse tutti abitanti dell’Isolotto che hanno interpretato i ‘dintorni’ con la possibilità di attraversare l’Arno «Non voglio rivedere assembramenti in questo fine settimana, così come non voglio più vedere le resse di fedeli in Borgo Allegri per la preghiera. Niente contro di loro ma le regole sono uguali per tutti. E comunque mi faccia dire una cosa: la maggioranza delle persone si sta comportando bene». Specie di notte. Non c’è un’anima «Vero, non abbiamo riscontrato nemmeno un problema dopo le 22».

Non le pare che la zona rossa sia quasi identica a quella arancione? «Sì, con la grossa eccezione dei negozi di abbigliamento chiusi. Per questo sarebbe bello se entro Natale riuscissimo a tornare in quella fascia e a farli riaprire. A proprosito lancio un appello a tutta la città». La ascoltiamo «Comprate nei nostri negozi, comprate fiorentino. Dolci, vestiti, telefonini. Si può acquistare in mille modi, anche restando a casa. Ma davvero, aiutiamoci a vicenda».

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • La mia intervista a “Il Mattino”

    12 Gennaio 2021

    “Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

  • Moda: “Vincere la sfida dell’innovazione tecnologica”

    12 Gennaio 2021

      “Da Firenze un grande incoraggiamento e un grande in bocca al lupo a tutti i promotori e organizzatori per questa edizione che si configura come edizione della ripartenza, della rinascita,...

  • Scuola, rientro in classe. “Bilancio positivo per questo ...

    12 Gennaio 2021

    Nessuna particolare criticità. “Continueremo a monitorare situazione, intanto test superato con successo” Soddisfazione dopo questo primo giorno di riapertura delle scuole. “Tutto è andato...

  • Nuova illuminazione del Cortile di Michelozzo grazie a ...

    12 Gennaio 2021

    Il gruppo Kering sosterrà il rinnovamento dell’impianto di illuminazione del cortile di Palazzo Vecchio. Oggetto dell’intervento è il Cortile di Michelozzo, progettato nel 1453 e ampiamente...

  • Lettera al Presidente Joe Biden

    5 Gennaio 2021

    Illustrissimo Presidente Joe Biden, mi permetto di scriverLe da Firenze, città di cui sono sindaco dal 2014, per sollevare un tema che mi auguro possa avere un’attenzione particolare durante il...

  • “Neanche il virus fermerà Firenze” – la ...

    31 Dicembre 2020

    Cari fiorentini, si chiude un anno che lascia ferite profonde per le tante persone che hanno perso la vita e per la crisi economica e sociale conseguente alla pandemia. Dobbiamo però guardare avanti...

  • «Si riparte dalla ricerca» – la mia intervista al ...

    27 Dicembre 2020

    Portiamo qui Toscana Life Sciences» Il piano del sindaco Nardella: a Castello, Careggi ed ex Mercafir tre nuovi poli per università e start up, in centro scuole d’eccellenza per enologia e...

  • Scatole di Natale, in un pacco dono la solidarietà per ...

    23 Dicembre 2020

    “Bella iniziativa. Anche io e la giunta abbiamo aderito per regalare un sorriso ai meno fortunati” Serve poco per donare un sorriso e far vivere lo spirito del Natale alle famiglie e ai...

  • Con il prefetto Guidi in visita alla centrale operativa ...

    21 Dicembre 2020

    Con il prefetto di Firenze Alessandra Guidi hanno visita alla sala operativa della Polizia municipale, che si trova al piazzale della Porta al Prato .Assieme anche alll’assessore alla Mobilità e...

  • Morte Fiano, il cordoglio

    19 Dicembre 2020

    “Ci lascia un altro instancabile testimone del nostro tempo, fulgida memoria delle atrocità di Auschwitz e dello sterminio degli ebrei, un cittadino fiorentino di nascita che è diventato un...

  • Festa del dono, gli auguri alla città: “Se saremo uniti ...

    18 Dicembre 2020

    “Non possiamo vincere da soli pensando egoisticamente ai nostri interessi. Dobbiamo agire con responsabilità e generosità” Si è aperta con gli auguri di Natale alla città la Festa del dono...

  • Arrivano i monopattini e gli scooter elettrici a noleggio. ...

    18 Dicembre 2020

    Per i monopattini dal 1° febbraio obbligo del casco anche per i maggiorenni a tutela degli utilizzatori   Prenderà ufficialmente il via domani il nuovo servizio della mobilità in sharing...

ALTRE NOTIZIE

La mia intervista a “Il Mattino”

12 Gennaio 2021

“Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

Moda: “Vincere la sfida dell’innovazione tecnologica”

12 Gennaio 2021

  “Da Firenze un grande incoraggiamento e un grande in bocca al lupo a tutti i promotori e organizzatori per questa edizione che si configura come edizione della ripartenza, della rinascita,...

Scuola, rientro in classe. “Bilancio positivo per questo ...

12 Gennaio 2021

Nessuna particolare criticità. “Continueremo a monitorare situazione, intanto test superato con successo” Soddisfazione dopo questo primo giorno di riapertura delle scuole. “Tutto è andato...