NOTIZIA

Quartiere 5, nuovo look per i giardini di via Toscanini – via Respighi – via Tedesco

È stato inaugurato questo pomeriggio il sistema dei giardini di via Toscanini, via Respighi e via Tedesco. Tre aree verdi del Quartiere 5 si sono rifatte il look per un nuovo inizio, per migliorare la qualità della vita dei residenti e il colpo d’occhio di quest’area della città, grazie a un investimento da parte dell’amministrazione comunale di 100mila euro.

 

Nei tre nuovi giardini sono stati sistemati nuovi giochi per bambini, nuovi arredi, nuovi alberi e nuove porte per il campo di calcetto. All’inaugurazione erano presenti il sindaco Nardella, l’assessore all’Ambiente Alessia Bettini, il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli, i consiglieri comunali Francesca Paolieri e Cosimo Guccione e alcuni consiglieri di Quartiere. Tanti i bambini presenti al taglio del nastro.

 

“La riqualificazione di questa area verde é uno degli obiettivi su cui ci siamo impegnati come amministrazione e su cui si sono spesi i cittadini di questo quartiere  – ha detto il sindaco Nardella -. Questo giardino é un altro tassello che mettiamo sul progetto di riqualificazione delle periferie, su cui siamo coscienti che c’è è ancora molto lavoro da fare”. “Abbiamo tanti altri spazi verdi da recuperare – ha spiegato il sindaco -. Stiamo portando avanti il progetto di sostituzione delle vecchie lampade di illuminazione pubblica con le luci a led, e questo vale anche per gli spazi verdi. E laddove é necessario per motivi di sicurezza stiamo anche valutando l’installazione di telecamere di videosorveglianza. Ma intanto – ha concluso Nardella -, la cosa importante è che abbiamo restituito ai cittadini di questa zona della città uno spazio verde fondamentale per la qualità della loro vita”

 

“Restituiremo la piena agibilità di queste aree verdi – ha aggiunto l’assessore Bettini -, lo avevamo detto quando, lo scorso inverno, siamo venuti con il sindaco Nardella a fare un sopralluogo. E adesso manteniamo la promessa, permettendo ai residenti di riappropriarsi di una parte importante del loro patrimonio verde”.

Il programma dei lavori prevedeva interventi finalizzati a ripristinare la funzionalità delle strutture usurate dei tre giardini, con la sostituzione dei giochi per i bambini, la sostituzione di parti di pavimentazione antitrauma, il ripristino degli arredi esistenti, la sostituzione degli alberi dissecati e la sistemazione di parte della viabilità pedonale, nuove porte del campo di calcetto e la sistemazione della rete che lo delimita. A completamento dell’intervento saranno collocati nuovi arredi: cartelli ammonitori, portabiciclette e bacheche informative.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE

Cinque coppie ‘arcobaleno’ riconosciute ufficialmente ...

15 giugno 2018

Si è svolta oggi a Palazzo Vecchio la firma degli atti relativi al riconoscimento del secondo genitore di bambini nati in una famiglia ‘arcobaleno’, cioè formata da due persone dello stesso...

Nuova vita all’ex caserma Lupi di Toscana, presentato il ...

15 giugno 2018

Uno spazio urbano contemporaneo caratterizzato dalla centralità di aree pubbliche, verde e percorsi ciclo-pedonali, con gli edifici che si affacciano sull’asse centrale in un mix di funzioni...

Scuola, depositata alla Corte di Cassazione la proposta di ...

14 giugno 2018

È partita da Firenze ed è arrivata a Roma la proposta di legge di iniziativa popolare nata per volontà del sindaco Dario Nardella e della sua amministrazione e condivisa da molti sindaci...