NOTIZIA

Picnìc al parco delle Cascine il 23 settembre

Una giornata all’aria aperta, da trascorrere con la propria famiglia o con gli amici, divertendosi e con la possibilità di provare tante attività diverse. Casci-nic sarà un evento per tutti i gusti all’insegna dello svago e del benessere.
Quattro le zone nel Prato delle Cornacchie, destinate alle attività proposte da numerosissime associazioni del territorio. Dalla zona Benessere dedicata a meditazione, riflessologia, Shiatsu e Yoga, all’area Sport, con attività che spaziano dal Nordic Walking allo Skate, dal Walk Orienteering ai Roller, dalla bici al calcio per i più piccoli. Ci saranno inoltre un’area Bimbi con laboratori ecologici, teatro-immagine e attività manuali, e un’area dedicata alle Tradizioni Fiorentine, con la Giostra Equestre delle Cornacchie e i Cavalieri della Repubblica Fiorentina di Parte Guelfa. E ancora visite guidate nel parco, il calcio balilla e un angolo riservato ai laboratori per i più piccoli. “A tutto colore” della Bottega dei Ragazzi e “Artigiani per un giorno” dell’associazione Spedale degli Innocenti dell’Istituto degli Innocenti sono i laboratori di un’ora ciascuno (10 in totale nel corso dell’evento) dedicati a bambini accompagnati di diverse età dove potranno imparare attraverso il gioco. Ai lavoratori dell’Istituto sarà necessario iscriversi una volta arrivati sul posto.

 

«L’iniziativa rientra in quell’azione di riqualificazione del Parco delle Cascine, voluta fortemente da parte dell’amministrazione comunale – ha dichiarato il sindaco Dario Nardella – pezzo dopo pezzo stiamo recuperando e valorizzando il parco più amato e conosciuto della città e questa bella iniziativa è un’occasione ulteriore per farlo conoscere e apprezzare».

 

«Casci-nic è una bella occasione per coinvolgere tanti bambini nei laboratori creativi della Bottega dei Ragazzi e dell’associazione Spedale degli Innocenti che, per una volta, si trasferiscono al Parco delle Cascine. Dove c’è attenzione per i bambini non può non esserci l’Istituto degli Innocenti. Da 600 anni ci occupiamo di accoglienza, di cura dell’infanzia e delle famiglie – dice il direttore generale dell’Istituto degli Innocenti, Giovanni Palumbo -, siamo felici di collaborare con l’Estate Fiorentina del Comune di Firenze e con l’Associazione Pop Up e di avere l’opportunità di aprirci alla città di Firenze. L’iniziativa Casci Nic sosterrà attraverso la Fondazione Istituto degli Innocenti Onlus le attività dell’Istituto rivolte ai bambini e alla loro tutela. Un grazie di cuore va a tutti coloro che vorranno offrirci il loro contributo attraverso l’acquisto dei cestini per il pic nic».

 

Il programma, ricco e diversificato, prenderà il via alle 10.30 per concludersi alle 17.30 circa.
Il momento clou della giornata sarà ovviamente quello del picnic. Sarà possibile acquistare un cestino al costo per tutti di 10 euro, offerto da Conad, food sponsor della giornata, ed avere così accesso all’Anfiteatro a partire dalle 12.30, per assistere al Casci-nic Music Show.

 

«É un modo bello ed unico per riappropriarci delle Cascine – ha rilevato la vicesindaca Cristina Giachi – per godersi la bellezza della città pensando a chi ha bisogno».
«Conad ha colto in questo progetto la volontà di coniugare l’ambizioso obiettivo di riqualificazione urbana del Parco con quello di essere di aiuto alla Fondazione Istituto degli Innocenti, in linea con i nostri valori di solidarietà, di sostegno alla comunità ed al territorio – ha spiegato Ugo Baldi, amministratore delegato Conad del Tirreno – Casci-Nic è un appuntamento che ci fa piacere sostenere perché aiuta a stare insieme, in un contesto di vita all’aria aperta fatto di tante attività, tradizioni gastronomiche e popolari fiorentine. Essere main food sponsor di questa giornata è solo uno dei modi che abbiamo per collaborare con la città, i cittadini e le istituzioni: un modo di restituire alle comunità ciò che Conad riceve giorno per giorno in termini di fiducia. Assieme ai nostri soci siamo sempre disponibili quando si tratta di sostenere iniziative utili a valorizzare il tessuto della città in tutte le sue espressioni».

 

Protagonisti dello spettacolo saranno Lorenzo Baglioni con la sua ironia, Beppe Dati e la sua Band, che proporranno alcuni successi sanremesi del cantautore fiorentino, l’Electric Folk Band con i suoi stornelli toscani in versione moderna, e il comico dodicenne Jamiro Ferrati, fra i protagonisti dell’ultima edizione di Italia’s Got Talent. Ad arricchire lo spettacolo anche ballerini di tango, pattinatori e la musica dei media sponsor, Radio Mitology, Rdf e Lady Radio. Un vero e proprio spettacolo curato dalla Direzione artistica del brand fiorentino ‘I love disco’ e reso possibile anche grazie al contributo di Unicredit.
«UniCredit è interessato a mantenere costante la sua attenzione verso iniziative organizzate da Istituzioni e Associazioni locali, perché il coinvolgimento con il territorio e le sue espressioni economiche e sociali sono parte della strategia del Gruppo – ha detto sottolineato Andrea Burchi, responsabile per il centro nord di UniCredit – UniCredit interpreta il suo ruolo di partner di questa iniziativa con l’obiettivo di dare un contributo di conoscenza e visibilità anche a questa giornata che ha già il grande il merito di animare una splendida zona della città di Firenze, ma è necessario ed importante sottolineare il supporto che viene dato alla Fondazione Ospedale degli Innocenti, Istituzione che da sei secoli si impegna per i diritti dell’infanzia”.

 

Tutta l’area dell’Anfiteatro sarà allestita con tovaglie e cuscini e le prime famiglie che acquisteranno i cestini avranno in omaggio una brocca del designer fiorentino Mario Luca Giusti. I cestini, disponibili in 4 tipologie, classico, vegetariano, bimbo e per celiaci, sono già prenotabili al link http://goo.gl/GyXSNj
Tutti coloro che non acquisteranno il cestino potranno comunque accedere alle altre attività disseminate nell’area del Prato delle Cornacchie e portare il proprio cestino per mangiare all’esterno dell’Anfiteatro.
L’evento, organizzato dall’Associazione culturale PopUp – già nota per il format ‘Culture&FUN’ proposto anche in occasione del Bacio Al Piazzale 2016 e per la collaborazione ai seguitissimi eventi di I love disco -, fa parte del calendario dell’Estate Fiorentina.
Per essere sempre aggiornati sul programma, che continua ad arricchirsi del contribuito di nuove associazioni, basta monitorare i social e il sito web https://www.facebook.com/cascinic/ e www.casci-nic.it

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • La mia intervista a “Il Mattino”

    12 Gennaio 2021

    “Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

  • Moda: “Vincere la sfida dell’innovazione tecnologica”

    12 Gennaio 2021

      “Da Firenze un grande incoraggiamento e un grande in bocca al lupo a tutti i promotori e organizzatori per questa edizione che si configura come edizione della ripartenza, della rinascita,...

  • Scuola, rientro in classe. “Bilancio positivo per questo ...

    12 Gennaio 2021

    Nessuna particolare criticità. “Continueremo a monitorare situazione, intanto test superato con successo” Soddisfazione dopo questo primo giorno di riapertura delle scuole. “Tutto è andato...

  • Nuova illuminazione del Cortile di Michelozzo grazie a ...

    12 Gennaio 2021

    Il gruppo Kering sosterrà il rinnovamento dell’impianto di illuminazione del cortile di Palazzo Vecchio. Oggetto dell’intervento è il Cortile di Michelozzo, progettato nel 1453 e ampiamente...

  • Lettera al Presidente Joe Biden

    5 Gennaio 2021

    Illustrissimo Presidente Joe Biden, mi permetto di scriverLe da Firenze, città di cui sono sindaco dal 2014, per sollevare un tema che mi auguro possa avere un’attenzione particolare durante il...

  • “Neanche il virus fermerà Firenze” – la ...

    31 Dicembre 2020

    Cari fiorentini, si chiude un anno che lascia ferite profonde per le tante persone che hanno perso la vita e per la crisi economica e sociale conseguente alla pandemia. Dobbiamo però guardare avanti...

  • «Si riparte dalla ricerca» – la mia intervista al ...

    27 Dicembre 2020

    Portiamo qui Toscana Life Sciences» Il piano del sindaco Nardella: a Castello, Careggi ed ex Mercafir tre nuovi poli per università e start up, in centro scuole d’eccellenza per enologia e...

  • Scatole di Natale, in un pacco dono la solidarietà per ...

    23 Dicembre 2020

    “Bella iniziativa. Anche io e la giunta abbiamo aderito per regalare un sorriso ai meno fortunati” Serve poco per donare un sorriso e far vivere lo spirito del Natale alle famiglie e ai...

  • Con il prefetto Guidi in visita alla centrale operativa ...

    21 Dicembre 2020

    Con il prefetto di Firenze Alessandra Guidi hanno visita alla sala operativa della Polizia municipale, che si trova al piazzale della Porta al Prato .Assieme anche alll’assessore alla Mobilità e...

  • Morte Fiano, il cordoglio

    19 Dicembre 2020

    “Ci lascia un altro instancabile testimone del nostro tempo, fulgida memoria delle atrocità di Auschwitz e dello sterminio degli ebrei, un cittadino fiorentino di nascita che è diventato un...

  • Festa del dono, gli auguri alla città: “Se saremo uniti ...

    18 Dicembre 2020

    “Non possiamo vincere da soli pensando egoisticamente ai nostri interessi. Dobbiamo agire con responsabilità e generosità” Si è aperta con gli auguri di Natale alla città la Festa del dono...

  • Arrivano i monopattini e gli scooter elettrici a noleggio. ...

    18 Dicembre 2020

    Per i monopattini dal 1° febbraio obbligo del casco anche per i maggiorenni a tutela degli utilizzatori   Prenderà ufficialmente il via domani il nuovo servizio della mobilità in sharing...

ALTRE NOTIZIE

La mia intervista a “Il Mattino”

12 Gennaio 2021

“Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

Moda: “Vincere la sfida dell’innovazione tecnologica”

12 Gennaio 2021

  “Da Firenze un grande incoraggiamento e un grande in bocca al lupo a tutti i promotori e organizzatori per questa edizione che si configura come edizione della ripartenza, della rinascita,...

Scuola, rientro in classe. “Bilancio positivo per questo ...

12 Gennaio 2021

Nessuna particolare criticità. “Continueremo a monitorare situazione, intanto test superato con successo” Soddisfazione dopo questo primo giorno di riapertura delle scuole. “Tutto è andato...