NOTIZIA

Newsletter n.75, marzo 2020

“Il successo non è mai definitivo. Il fallimento non è mai fatale. E’ il coraggio di continuare che conta”.
W. Churchill

Care cittadine e cari cittadini, è passata la seconda giornata con le nuove misure restrittive per il contrasto alla diffusione del Coronavirus. I bambini e i ragazzi sono rimasti a casa, sono sospese le fiere, i congressi, i convegni e tutte le manifestazioni e gli eventi che prevedano assembramenti di persone.

Sono consapevole di quanti problemi possano sorgere da queste restrizioni, già stiamo vedendo i gravi effetti economici che hanno colpito la nostra bellissima Firenze, una città viva e da sempre aperta al mondo.

Ma davvero la salute viene prima di ogni cosa.

Per questo chiedo un sacrificio a tutti, dimenticando le polemiche e affrontando insieme, più uniti che mai, quest’emergenza sanitaria.
Intanto dobbiamo cambiare per un po’ le nostre abitudini e applicare le azioni di prevenzione generale.

Agli anziani e a coloro che hanno patologie croniche o forme di immunodepressione, chiediamo uno sforzo in più, cioè: non uscite di casa se non per motivi strettamente necessari. Siamo già d’accordo con la grande distribuzione, per queste persone la consegna gratuita a casa della spesa.
Qui tutte le informazioni sul progetto.

Mi raccomando: se avete sintomi simili all’influenza non recatevi al pronto soccorso ma chiamate il vostro medico di famiglia.

Il primo pensiero e il primo ringraziamento è a tutte le persone che si stanno dando da fare, ovviamente a tutto il personale medico, alla protezione civile e a tutti i lavoratori che si stanno già rimboccando le maniche per affrontare questo momento difficile. Io mi batterò per avere un piano di aiuti economici immediato per le imprese, da parte del Governo e dell’Unione Europea.

Firenze, nella storia, ha sempre superato le difficoltà più grandi. La vera sfida non sarà quella di vincere la paura, ma quella di sapersi rialzare, appena tutto questo sarà finito.

La speranza ci serve per rafforzare i passi che facciamo adesso, per superare la crisi.
Ne usciremo tutti assieme rafforzati e migliori, più coscienti dell’importanza delle relazioni umane, con un sentimento cresciuto di comunità solidale, veloce e determinata a reagire alle avversità.

Un caro saluto a tutti,
Viva FIORENZA!

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE

Coronavirus, videoconferenza con il comitato esecutivo di ...

26 Marzo 2020

“L’Europa intervenga ora altrimenti sarà troppo tardi. Serve un piano di aiuti economico per ripartire dopo l’emergenza” Si è tenuta stamani una videoconferenza con il comitato esecutivo di...

Coronavirus, boom di iscrizioni alla mappa ‘Spesa dove e ...

24 Marzo 2020

Arriva il supporto di Camera di Commercio, Fondazione CR Firenze e Città metropolitana Boom di iscrizioni alla mappa online per individuare ‘dove e come’ fare la spesa, che ora diventa ‘Le...

Servizio di sostegno telefonico

23 Marzo 2020

Emergenza sanitaria coronavirus: servizi di consulenza e sostegno gratuiti, dedicati a cittadini, famiglie con bambini, operatori sanitari In questo giorni di difficile emergenza sanitaria sono molti...