NOTIZIA

Newsletter n.70, 18 novembre 2019

Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza
Liliana Segre

La targa di Idy Diene imbrattata, il pestaggio alle Cure, la scorta a Liliana Segre, gli arresti nel gruppo di estrema destra che voleva far saltare in aria una moschea: c’è un filo rosso che unisce tutti questi eventi. Non possiamo far finta di niente, pensare che siano solo eccezioni, è arrivato il momento di un patto antirazzista che coinvolga tutta la città, dal cardinale all’imam, tutte le confessioni religiose, il rettore e gli studenti, le scuole, il mondo economico, i sindacati, lo sport, l’associazionismo, le generazioni che erediteranno la nostra città e il nostro mondo. Sarà il frutto di un lavoro che viene dal basso. Convocherò tutti intorno a un tavolo a Palazzo Vecchio. Sarà un patto che conterrà impegni concreti e misurabili, non sarà solo un elenco di principi generici.
Sarà la risposta di Firenze a questo clima intollerabile. Ne ho anche parlato in un’intervista a Repubblica che potete leggere qui e vi terrò aggiornati sulle future iniziative. Perché questa battaglia di civiltà la dobbiamo vincere insieme.

Abbiamo vissuto ore di apprensione in questi ultimi giorni. Il ricordo dell’alluvione del 1966, che colpì insieme Venezia e Firenze, si è rinnovato vedendo di nuovo il disastro nella laguna e poi l’Arno ancora in piena.
Ieri a Firenze abbiamo visto passare la piena dell’Arno più importante dal 1992. Abbiamo evitato il peggio perché sono entrati in funzione i vari sistemi di controllo, tra cui le casse di espansione del Mensola, opera che abbiamo realizzato pochi mesi fa. Resta comunque fino a martedì l’allerta arancione per il reticolo maggiore e gialla per quello minore; continuiamo a monitorare la situazione e a informare i cittadini tramite i canali ufficiali del Comune.
Un ringraziamento speciale a tutte le persone in in campo per l’emergenza, dalla Protezione civile alle forze dell’ordine, dalla Croce rossa al Consorzio di bonifica, dalla Polizia municipale ai volontari. Grazie a nome di tutta la città, davvero.

Tante novità in città in queste settimane, ve le provo a riassumere qui:

– Abbiamo lanciato le prime date di Firenze Rocks, il festival che ogni estate ci rende protagonisti della scena musicale internazionale con grandi concerti. Per dirne due, avremo Vasco e i Red Hot Chili Peppers… non male vero?
Qui trovate tutte le info sulle date e i biglietti.
– Firenze è stata per la prima volta invitata a partecipare al Forum Culturale Internazionale di San Pietroburgo, per raccontare il modello che ci ha permesso di diventare la prima città in Europa per vivacità culturale. Inoltre abbiamo presentato la “Madonna della Loggia” di Botticelli all’Ermitage, evento organizzato insieme agli Uffizi. E’ stato davvero gratificante vedere come la cultura possa essere un ponte tra due paesi.
– Per la “Festa dell’albero” abbiamo piantato il primo leccio con i bimbi delle elementari al parco di Villa Strozzi. Proseguiamo quindi con le piantumazioni: 100 con i bambini, altre 700 alle Cascine, per arrivare ad un totale di 15mila nuovi alberi entro il 2024, per spazi verdi sempre più vivibili e aria pulita!
– A Sorgane abbiamo inaugurato il “Giardino Atleti Azzurri d’Italia” per celebrare i nostri campioni, e in piazza D’Azeglio ora c’è una nuova area cani.
– Continua il grande successo della Card del Fiorentino: per i residenti a Firenze e provincia, con 10 euro all’anno ingresso libero in tutti i musei civici della città e tre visite guidate gratuite. Se ancora non l’avete richiesta qui trovate tutte le informazioni necessarie.
– Ultimo ma non per importanza il massimo sostegno, non solo emotivo ma anche concreto, a Venezia: abbiamo messo a disposizione le nostre squadre della protezione civile e i migliori restauratori per recuperare i danni alle opere d’arte. Un abbraccio grande da tutta Firenze al sindaco Brugnaro e a tutti i veneziani che stanno vivendo ore drammatiche.

Prossimi appuntamenti

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE

Coronavirus, videoconferenza con il comitato esecutivo di ...

26 Marzo 2020

“L’Europa intervenga ora altrimenti sarà troppo tardi. Serve un piano di aiuti economico per ripartire dopo l’emergenza” Si è tenuta stamani una videoconferenza con il comitato esecutivo di...

Coronavirus, boom di iscrizioni alla mappa ‘Spesa dove e ...

24 Marzo 2020

Arriva il supporto di Camera di Commercio, Fondazione CR Firenze e Città metropolitana Boom di iscrizioni alla mappa online per individuare ‘dove e come’ fare la spesa, che ora diventa ‘Le...

Servizio di sostegno telefonico

23 Marzo 2020

Emergenza sanitaria coronavirus: servizi di consulenza e sostegno gratuiti, dedicati a cittadini, famiglie con bambini, operatori sanitari In questo giorni di difficile emergenza sanitaria sono molti...