NOTIZIA

Morto Talani, il cordoglio del sindaco

Il sindaco, a nome della città e dell’amministrazione, esprime il suo cordoglio per la prematura e improvvisa scomparsa dell’artista Giampaolo Talani. Il sindaco ricorda che Talani, uno dei massimi conoscitori della tecnica dell’affresco, ha tenuto importanti personali in Italia e all’estero. A Firenze Talani è autore di “Partenze”, affresco alla stazione di Santa Maria Novella, e della statua femminile Fiorenza, da lui donata per il quartiere di San Jacopino. Tra le altre sue opere, il dipinto “L’ombra dell’eroe” è stato donato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per il Quirinale; “Mille uomini” è nel Museo del Risorgimento al Vittoriano di Roma. Suo è il busto di Giuseppe Garibaldi collocato al Quirinale per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Unico artista straniero invitato dal Parlamento berlinese ha aperto le celebrazioni del ventennale della caduta del muro e una grande scultura in bronzo alta 3 metri e mezzo campeggia dallo scorso anno a Washingtonplatz, la grande piazza di fronte alla principale stazione ferroviaria della capitale tedesca. Ha partecipato alla 54° Biennale di Venezia. Il sindaco, da tempo amico personale di Talani, si stringe alla sua famiglia e ricorda la vita eclettica dell’artistica, la professionalità e la preparazione unite a passione, simpatia e calore umano.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE

Piano strade, il punto degli interventi

17 maggio 2018

In due mesi sono state coperte oltre 7.100 buche, molte le strade asfaltate e già programmati ulteriori lavori. Ecco in dettaglio gli interventi effettuati e quelli in programma. Chattalabuca e...

“Il Pd guidi il fronte anti populista in ...

13 maggio 2018

FIRENZE «Sono stati tre giorni formidabili per Firenze e per l’Europa», dice il sindaco Dario Nardella. Perché The State of the Union 2018, la conferenza sul presente e sul futuro...

Inaugurato il restyling della Piazzetta del Giglio

12 maggio 2018

Dopo Piazzetta dei Tre Re, un altro angolo sconosciuto di Firenze viene recuperato: è la piazzetta del Giglio, piccolo spazio incastonato tra via del Corso, via Calzaiuoli e via delle Oche, il cui...