NOTIZIA

«Mezzo rapido ed ecologico ma la stretta è necessaria» la mia intervista a “Il Mattino”

Il tar ha stabilito che serve una legge e indispensabile una mini-targa che renda ogni mezzo identificabile

È stato il primo sindaco a rendere obbligatorio dal primo febbraio, per ordinanza, l’uso del casco sui monopattini elettrici. Eppure, proprio ieri, Dario Nardella, primo cittadino di Firenze, si è visto sospendere il suo provvedimento da una decisione del Tar. Sindaco, come era nata la sua ordinanza? «A dicembre, quando è partito anche a Firenze il servizio sharing, ci siamo documentati di continuo sui rischi e le pericolosità per l’utenza. È emerso che con i monopattini elettrici esiste una media di un incidente ogni tre giorni. Abbiamo pensato che, per rendere più sicuro l’utilizzo di questo mezzo, fosse consigliabile l’uso del casco obbligatorio. Da qui la mia decisione scattata a partire dall’inizio di questo mese».

Decisione contestata e ora sospesa dal Tar. Deluso? «Rispetto la decisione, nata dal ricorso delle due aziende che gestiscono il servizio a Firenze, la Bit mobility e la Timove. Non è una bocciatura assoluta, ma solo la sospensione del provvedimento per mancanza di legittimazione. I giudici amministrativi hanno ritenuto che una prescrizione di questo tipo non può essere decisa dal sindaco, ma deve farlo una legge nazionale».

Deve arrendersi? «Per nulla. In pochi giorni in esecuzione dell’ordinanza avevamo multato già dei trasgressori. Credo che la sicurezza dei cittadini venga prima di ogni altra cosa. E non capisco perché l’uso del casco sui monopattini sia obbligatorio per legge fino ai 18 anni, mentre non lo è per le età successive no. Un controsenso». Cosa sostengono i contrari al casco? «Che è scomodo, ma non lo è per i minorenni ed è cosa strana».

Resta comunque favorevole all’uso di questo mezzo di mobilità cittadina? «Si, è un modo di muoversi rapido e anche ecologico. Ma va fatto con buon senso e nelle migliori condizioni di sicurezza. In molte città del mondo, il casco sul monopattino è obbligatorio. Cito Tel Aviv, o Bruxelles, o Zurigo. È triste pensare che, proprio nel giorno della sospensione del Tar a Firenze, ci sia stata una donna morta a Genova proprio per un incidente con il monopattino».

Un mezzo che sfugge a ogni controllo e regola? «Così sembra, mentre delle regole sono necessarie. A Firenze sono riuscito a ottenere dalle ditte che gestiscono il servizio di attivare la copertura assicurativa su ogni mezzo, su cui hanno inserito anche una sorta di mini-targa. Un’indicazione visibile che rende riconoscibile il singolo monopattino. C’è necessità di identificare questi mezzi. Credo sia importante, per poter anche sanzionare con certezza le violazioni».

Il monopattino deve rispondere alle norme del codice della strada? «Se è un mezzo di locomozione su strada, penso debba sottostare a quelle norme. Non è possibile, ad esempio, che si possa andare in contromano in due sul monopattino. Ecco perché ho chiesto e ottenuto dalle ditte l’assicurazione e la mini-targa numerica».

Cosa farà dopo al bocciatura del Tar sul casco obbligatorio, invece? «Vado avanti. 11 Tar ci dice che l’obbligo può imporlo solo una legge nazionale? E io, insieme con le associazioni che sono sensibili alla sicurezza su strada, mi farò promotore di una proposta di legge di iniziativa popolare. Uno strumento già utilizzato con successo nell’introduzione del reato di omicidio stradale, o sull’educazione stradale obbligatoria nelle scuole. Credo che possa essere la strada migliore da seguire, dopo la decisione del Tar».

Pensa di coinvolgere anche altri sindaci nella sua battaglia? «Sì, spero davvero che alla proposta di una legge di iniziativa popolare si uniscano anche gli altri sindaci. È un problema che riguarda tutte le città italiane, non certo solo Firenze. E spero che, sulla sicurezza sui monopattini elettrici, si uniscano tutti i Comuni d’Italia».

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • «Ora il Pd cambi. No alle ossessioni di chi teme congiure ...

    1 Marzo 2021

    Nardella: “i sindaci non sono una corrente. Se costruisci un’alleanza sulla paura di perdere l’elettore se ne accorge” Dario Nardella, la accusano di sparare sul Nazareno....

  • «Patto città d’arte-governo basta col modello ...

    28 Febbraio 2021

    «Ai primi cittadini servono più poteri il congestionamento dei centri storici contro gli eccessi da “over tourism”» «Chiedo un patto tra i sindaci delle città d’arte, il...

  • «II codice degli appalti va cambiato» L’allarme di ...

    27 Febbraio 2021

    II sindaco: «Ne parlerò presto con il ministro dei trasporti Giovannini e con quello alla Funzione pubblica Brunetta: intervenire subito» Fra progetti e ricorsi «Per completare l’iter di...

  • Nardella e il Pd «Se non cambia si estingue» – la ...

    21 Febbraio 2021

    «II Pd a un bivio: se non cambia si estingue L’alleanza con M5S? Fatta così non ha senso» II sindaco di Firenze e l’Italia del Covid: «Stiamo diventando il partito del Palazzo. Ora...

  • La mia intervista a “Il Foglio”

    5 Febbraio 2021

    “Noi con la Lega? Non ci dobbiamo porre il problema, che è tutto del centrodestra” Non è ora il momento di parlare del futuro del Pd, dice Dario Nardella, sindaco di Firenze, perché la...

  • “Firenze tra le prime città Green in Europa” ...

    29 Gennaio 2021

    Fra i tanti valori riscoperti nel 2020 c’è quello dell’ambiente, per il quale Firenze si è mostrata molto attiva. Quali sono le iniziative già in corso e gli obiettivi di Firenze...

  • Nardella lancia un appello a Forza Italia «Volti pagina, ...

    27 Gennaio 2021

    II sindaco di Firenze: «Gli azzurri diversi da Lega e Fratelli d’Italia. Serve un nuovo governo che tenga conto delle richieste dei territori» Si scrive maggioranza allargata alle forze...

  • Superciclabile Firenze-Prato

    26 Gennaio 2021

    Presentiamo il progetto per la ciclabile più grande della Toscana, che collegherà Firenze e Prato. È il primo caso in Italia: un grande percorso verde che, unendo due città, incentiverà la...

  • Crisi di governo, Nardella: “Non possiamo fare gli ...

    21 Gennaio 2021

    Il sindaco dem di Firenze: “La fiducia non basta, Zingaretti chiami a raccolte forze sociali e sindaci per costruire l’agenda da portare a Conte” ROMA – Sindaco Dario...

  • Nuovo polo scolastico Istituti Meucci e Galilei

    20 Gennaio 2021

    Arriva il piano per il nuovo polo scolastico nel quartiere 4 di Firenze per le sedi degli Istituti Meucci e Galilei, con un investimento totale da più di 40 milioni di euro. Clicca sul link per...

  • Sant’Orsola, nel cuore della storia

    19 Gennaio 2021

    Sant’Orsola: da luogo di degrado a cuore della città. Con il progetto di Artea: scuole, centri di formazione, artigianato, musei, aree eventi e tanto altro. I lavori a partire dal 2022....

  • La mia intervista a “Il Mattino”

    12 Gennaio 2021

    “Le scelte sul Recovery vanno condivise con i sindaci: il ministro Amendola è stato pronto e sensibile. Anche il mio Pd deve chiedere più coraggio sul Mes e sul turismo con il fine di salvare...

ALTRE NOTIZIE

«Ora il Pd cambi. No alle ossessioni di chi teme congiure ...

1 Marzo 2021

Nardella: “i sindaci non sono una corrente. Se costruisci un’alleanza sulla paura di perdere l’elettore se ne accorge” Dario Nardella, la accusano di sparare sul Nazareno....

«Patto città d’arte-governo basta col modello ...

28 Febbraio 2021

«Ai primi cittadini servono più poteri il congestionamento dei centri storici contro gli eccessi da “over tourism”» «Chiedo un patto tra i sindaci delle città d’arte, il...

«II codice degli appalti va cambiato» L’allarme di ...

27 Febbraio 2021

II sindaco: «Ne parlerò presto con il ministro dei trasporti Giovannini e con quello alla Funzione pubblica Brunetta: intervenire subito» Fra progetti e ricorsi «Per completare l’iter di...