NOTIZIA

Nuovo look per il giardino del Torrino di Santa Rosa e per gli impianti sportivi di Cascine del Riccio

Abbiamo riportato a nuovo l’impianto sportivo di Cascine del Riccio ed il giardino del Torrino di  Santa Rosa. Due luoghi importanti, lo stesso impegno concreto.

 

Inaugurato il rinnovato giardino dell’Associazione Rondinella del Torrino intitolato al partigiano “Potente”

È stato inaugurato oggi il giardino rinnovato con il prato in erba sintetica dell’Associazione Rondinella del Torrino intitolato l’8 agosto scorso al partigiano Aligi Barducci, nome di battaglia “Potente”. L’area verde, situata sul lungarno Soderini, è stata oggetto di un importante intervento di riqualificazione che l’ha resa fruibile e molto gradita agli abitanti del quartiere.

 

Nuovo look agli impianti sportivi delle Cascine del Riccio

Nuovo campo di calcio a sette, nuovo manto in erba sintetica per il calcio a cinque e riorganizzazione degli spazi interni con nuova pavimentazione e impianti. Sono i lavori di riqualificazione realizzati da Caritas Firenze all’impianto sportivo delle Cascine del Riccio che sono stati inaugurati oggi. L’intervento, per un importo complessivo di oltre 400mila euro, è stato realizzato anche grazie al contributo di 170mila della Regione Toscana. Il complesso sportivo di proprietà comunale è gestito da Caritas Firenze dalla fine del 2014 ed è composto da una palazzina servizi, da un campo da calcio a 11 in terra e due campi da calcetto in erba sintetica. La Caritas Firenze ha presentato all’Amministrazione comunale un progetto di riorganizzazione dei campi da calcio e ristrutturazione dell’edificio spogliatoio per rinnovare il complesso sportivo e rendere l’impianto conforme ai minimi qualitativi e quantitativi stabiliti dalle norme Coni per l’impiantistica sportiva. Nello specifico, l’intervento che Caritas ha effettuato all’interno della palazzina spogliatoi e servizi ha riguardato la riorganizzazione interna con nuove destinazioni dei locali e con l’inserimento di servizi igienici adeguati per diversamente abili, oltre alla sostituzione della pavimentazione, degli infissi, dei sanitari, degli impianti elettrici e meccanici. Per quanto riguarda la zona esterna, sono stati demoliti i vecchi campi di calcio a cinque e a sette, realizzando un nuovo campo di calcio a sette polivalente in erba sintetica e sostituendo il manto del campo di calcio a cinque, ormai obsoleto, con un manto di nuova generazione. Il progetto ha previsto inoltre la riorganizzazione degli accessi per raggiungere la zona sportiva e il rifacimento delle recinzioni e delle reti aeree perimetrali ai campi di gioco.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE

Cinque coppie ‘arcobaleno’ riconosciute ufficialmente ...

15 giugno 2018

Si è svolta oggi a Palazzo Vecchio la firma degli atti relativi al riconoscimento del secondo genitore di bambini nati in una famiglia ‘arcobaleno’, cioè formata da due persone dello stesso...

Nuova vita all’ex caserma Lupi di Toscana, presentato il ...

15 giugno 2018

Uno spazio urbano contemporaneo caratterizzato dalla centralità di aree pubbliche, verde e percorsi ciclo-pedonali, con gli edifici che si affacciano sull’asse centrale in un mix di funzioni...

Scuola, depositata alla Corte di Cassazione la proposta di ...

14 giugno 2018

È partita da Firenze ed è arrivata a Roma la proposta di legge di iniziativa popolare nata per volontà del sindaco Dario Nardella e della sua amministrazione e condivisa da molti sindaci...