NOTIZIA

Giardinieri e boscaioli al lavoro per riqualificare i lungarni Cristoforo Colombo – Aldo Moro

Un investimento di 400mila euro per ‘sanare’ una delle ferite della tromba d’aria del 1 agosto del 2015. Proseguono i lavori per la riqualificazione dei giardini dei lungarni Cristoforo Colombo-Aldo Moro. Questa mattina la messa a dimora di alcuni alberi con il sindaco Dario Nardella, la vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi, l’assessore all’ambiente Alessia Bettini e il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi. Insieme a loro alcuni alunni della scuola primaria Pilati.
Complessivamente saranno piantati circa 180 alberi adulti di 23 specie e varietà diverse, scelti per adeguarsi ai nuovi cambiamenti climatici e al microclima presente lungo le sponde dell’Arno. Tra le specie previste alcune varietà di quercia, aceri, olmi, tigli, frassini, carpini, oltre a piante particolarmente resistenti come parrotie, koelreuterie e sophore, e alcune piante decorative come il melo e il pero da fiore.

 

«L’obiettivo è piantare, in tutta la città, tremila alberi entro la prossima primavera e diecimila entro la fine della legislatura – ha spiegato il sindaco Nardella – purtroppo qui abbiamo la ferita inferta dal fortunale del 1° agosto 2015 che spazzò via tante piante e causò la morte di un giovane.
Da quel giorno il quartiere e i cittadini si sono rimboccati le maniche e hanno fatto moltissimo. Ora siamo all’ultimo atto con la riqualificazione del parco che si affaccia sul fiume. Siamo felici di piantare i nuovi alberi insieme ai bambini delle scuole: sono loro, per fortuna, i più sensibili a questi aspetti del verde. Il fatto che poi tornino a casa e parlino con i nonni ed i genitori di quanto sia importante amare e conservare bene la città è molto incoraggiante: dobbiamo lavorare così».

 

«Dopo piazza San Marco un nuovo momento di festa con gli alunni delle scuole – ha detto la vicesindaca Giachi – per ribadire insieme a loro come siano importanti gli alberi, soprattutto in contesto urbano. Un modo per sensibilizzare ma anche per trasmettere ai cittadini più giovani un senso di appartenenza: la città è di tutti, e così anche gli alberi. Sono nostri e dobbiamo averne cura».
«Teniamo conto dei cambiamenti climatici che si stanno sempre più frequentemente verificando sul territorio – ha spiegato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – e il numero dei nuovi alberi sarà superiore a quello delle piante perse per il fortunale 1° agosto 2015, circa un’ottantina. L’anno prossimo faremo l’intervento sull’aiuola spartitraffico grazie ad un investimento di circa 350 mila euro: risistemeremo i cordonati, elimineremo le ceppaie dei pini caduti e pianteremo parrotie, querce fastigiate e oleandri per ridare un nuovo impianto al lungarno. Ci teniamo che sia bello visto che è l’ingresso alla città».

 

«Finalmente si rimette a posto la bella passeggiata sull’Arno del lungarno Colombo – ha commentato il presidente Pierguidi – si tratta di un intervento molto atteso, studiato anche dall’università di Firenze. I prossimi lavori riguarderanno l’aiuola spartitraffico: elimineremo le ceppaie e pianteremo nuovi alberi».
Il progetto prevede anche il ripristino delle recinzioni danneggiate e delle panchine (sostituendo parte degli arredi rimossi perché danneggiati). Sono state anche ridisegnate le aiuole a favore della parte destinata a prato rispetto quella asfaltata e sarà realizzata, a circa metà del percorso sul “Giardino dei lungarni Colombo e Moro”, una seduta in muratura che costituirà una piacevole sosta per i numerosi frequentatori del giardino.

 

In programma anche il rifacimento della pavimentazione esistente con un nuovo tipo di pavimentazione drenante per vialetti e piste ciclabili, il ripristino dell’impianto d’irrigazione e una potatura straordinaria della siepe perimetrale di confine lungo la recinzione sul lato strada allo scopo di rendere più facilmente ispezionabile il giardino dall’esterno.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • Firenze dedica una piazza all’ex presidente Ciampi

    9 dicembre 2017

    La piazza che nasce alla confluenza tra viale Talenti e viale Etruria è stata intitolata oggi all’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia erano presenti il sindaco...

  • Capodanno, Ermal Meta, Morgan, Raphael Gualazzi per il ...

    7 dicembre 2017

    Ermal Meta, Morgan e Raphael Gualazzi sono il trio protagonista del concertone pop al Piazzale Michelangelo per il Capodanno fiorentino 2018. Gli altri luoghi coinvolti per la festa del 31 dicembre...

  • Torna F-LIGHT, Firenze Light Festival

    6 dicembre 2017

    Dopo il grande successo delle scorse edizioni, Firenze si prepara ad accendersi con “F-Light”: il Firenze Light Festival per un mese rivestirà di una nuova luce i monumenti e le piazze della...

  • Missione istituzionale a Tunisi, Nardella partecipa alla ...

    4 dicembre 2017

    Giornata piena di impegni per il sindaco Dario Nardella oggi a Tunisi per la missione istituzionale di un giorno volta alla definizione degli accordi di cooperazione con la capitale della Tunisia:...

  • Strings City, in oltre 7.000 per il grande festival diffuso ...

    4 dicembre 2017

    Oltre 7000 spettatori, un pubblico vario composto da famiglie, musicisti e semplici appassionati, ha parteci-pato sabato 2 e domenica 3 dicembre a Strings City, il grande festival diffuso di musica...

  • Restaurata la ‘spa’ di Cosimo a Palazzo Vecchio

    1 dicembre 2017

    E’ stato restaurato il ‘Comodo di Cosimo’ di Palazzo Vecchio, un ambiente che oggi potrebbe essere considerato l’equivalente di un bagno con sauna che si trova adiacente al Salone dei...

  • Fiorino d’oro a Narciso Parigi

    29 novembre 2017

    Il cantante Narciso Parigi ha ricevuto dal sindaco Dario Nardella il Fiorino d’oro della città di Firenze, la massima onorificenza comunale. La cerimonia si è svolta nella Sala della Musica...

  • Imposta di soggiorno, accordo con Airbnb: al via il ...

    29 novembre 2017

    Il Comune di Firenze ed Airbnb hanno raggiunto l’accordo che di fatto rende automatica la riscossione dell’imposta di soggiorno per i turisti che alloggiano a Firenze prenotando attraverso la...

  • In piazza San Marco arrivati i nuovi olmi

    28 novembre 2017

    La scorsa settimana siepi di bosso, rose e la semina di un prato. Stamani i sei olmi. In piazza San Marco stanno terminando i lavori di riqualificazione del verde per ripristinare, ove ancora...

  • Il nuovo aeroporto, il jumbo bus e la missione in Brasile e ...

    26 novembre 2017

    Il colloquio con Eurnekian: «Su Peretola non arretra». Poi il protocollo con il sindaco della capitale argentina: «Il loro metro-bus un modello anche per noi» L’Argentina non è più il...

  • Missione in Argentina, il sindaco incontra il presidente ...

    24 novembre 2017

    Ultima giornata della missione a Buenos Aires ricca di appuntamenti per il sindaco della Città metropolitana e di Firenze Dario Nardella, che ieri ha incontrato al Palazzo del Congresso della...

  • Missione istituzionale in Sudamerica, il sindaco incontra ...

    23 novembre 2017

    Rafforzare l’integrazione tra le città di Firenze e Buenos Aires attraverso la creazione di reti e l’interscambio di esperienze e delle migliori pratiche nei settori della mobilità sostenibile,...

ALTRE NOTIZIE

Firenze dedica una piazza all’ex presidente Ciampi

9 dicembre 2017

La piazza che nasce alla confluenza tra viale Talenti e viale Etruria è stata intitolata oggi all’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia erano presenti il sindaco...

Capodanno, Ermal Meta, Morgan, Raphael Gualazzi per il ...

7 dicembre 2017

Ermal Meta, Morgan e Raphael Gualazzi sono il trio protagonista del concertone pop al Piazzale Michelangelo per il Capodanno fiorentino 2018. Gli altri luoghi coinvolti per la festa del 31 dicembre...

Torna F-LIGHT, Firenze Light Festival

6 dicembre 2017

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, Firenze si prepara ad accendersi con “F-Light”: il Firenze Light Festival per un mese rivestirà di una nuova luce i monumenti e le piazze della...