NOTIZIA

Festival nazionale dell’economia civile, il sindaco Nardella: “Nessuno resti escluso e rimettere il lavoro al centro”

“Come sindaco sono impegnato giornalmente nel perseguire il bene comune affinché da una parte, si creino le condizioni di crescita e di sviluppo per tutti e, dall’altra, a far sì che nessuno rimanga indietro e che nessuno soprattutto sia escluso”. Lo ha detto il sindaco Dario Nardella aprendo i lavori del primo Festival Nazionale dell’Economia Civile, in corso fino a domenica a Firenze, a Palazzo Vecchio. Il sindaco ha auspicato che il Festival possa diventare un appuntamento fisso in città.

“L’economia – ha affermato Nardella – è una scienza importante; per noi è uno degli strumenti che ci consente di governare. Ma ci rendiamo conto di come i metodi economici tradizionali e più largamente diffusi siano insufficienti a cogliere il reale stato delle cose e a fornire la giusta rappresentazione di ciò che accade e, soprattutto di ciò che dovremmo contribuire a migliorare. Ad esempio: come si misura il benessere sociale? L’analisi economica tradizionale rivolge l’attenzione al Prodotto interno lordo (PIL) come misura sintetica della performance macroeconomica, ma l’insufficienza del PIL assoluto e pro-capite per misurare il livello di benessere sociale e individuale (well-being) è stata messa in luce fin dagli albori della scienza economica”.

“L’economia civile, ovvero un’economia che mette al centro la persona – persona capace di cooperare, di immaginare nuove soluzioni, capace di fiducia, di relazioni positive e generative – ma anche il lavoro e l’impresa. è un concetto di economia che a noi intuitivamente piace – ha aggiunto Nardella – . Soprattutto il fatto che il lavoro, di cui oggi si parla troppo poco, sia un valore, che va tutelato e promosso, non soltanto perché produce inclusione e dignità, ma anche perché contribuisce ad arricchire di significato la vita. Del resto l’articolo 1 della Costituzione su cui noi come sindaci siamo chiamati a giurare afferma che ‘l’Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro’ e l’articolo 4 precisa che ‘la Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto’. Appare quindi chiaro che il lavoro, la sua diffusione e la sua tutela rappresentano le priorità assolute cui dovrebbe tendere il legislatore e ogni politico italiano. Nel rispetto di tutti i principi di giustizia ed equità cui si ispira la nostra Costituzione”.

“Per questo – ha concluso il sindaco – capiamo meno e non condivamo affatto le nuove politiche di assistenzialismo o di esclusione che in Italia vengono introdotte. Per questo non capiamo il perché per fini elettorali si ricorra a misure tanto straordinarie quanto inique che umiliano i lavoratori ed i contribuenti”.

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • Bene la prima ma dobbiamo ricostruirci. La mia intervista a ...

    29 Maggio 2019

    «Zingaretti ha passato la prima prova ma attenzione: niente trionfalismi. Io non credo alle elezioni anticipate, rischieremmo di non essere pronti. Prima dobbiamo ricostruirci». Il giorno dopo il...

  • “Subito un candidato per la Regione”. La mia ...

    29 Maggio 2019

    È il sindaco che nel tempo della crociata salviniana ha sconfitto la Lega, polverizzato i 5 stelle, annientato le altre forze politiche in campo. Preferito dal 57% dei fiorentini, oltre 109mila voti...

  • Sport come partecipazione, socialità, aggregazione

    24 Maggio 2019

    In questi anni ne ho avuto tante dimostrazioni. Ma oggi, devo dire, l’ho davvero potuto toccare con mano. Sport significa aggregazione, inclusione sociale. Sport significa fare comunità. E con...

  • 22 Maggio 2019

    Pensava di guarire le sue pene d’amore scarabocchiando i muri del loggiato del Corridoio Vasariano. Non solo non ha risolto nulla, ma è stato scoperto ed individuato dai vigili ed è scattata...

  • Gli appuntamenti di giovedì 23 maggio

    22 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per giovedì 23: Ore 8, in diretta a Controradio. Ore 11.30, posa della prima pietra di “Palazzo Wanny” (via del Cavallaccio, 32). Ore 13, sopralluogo in piazza delle...

  • Giovani, mobilità, cultura

    21 Maggio 2019

    Sopralluogo questa mattina all’ex Panificio Militare: ora c’è l’approvazione definitiva al piano di recupero. Dopo anni di abbandono l’intervento porterà alla trasformazione dell’area,...

  • Gli appuntamenti di mercoledì 22 maggio

    21 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per mercoledì 22: – Ore 7.30, in diretta ospite alla rassegna stampa del Tgt di Italia7. – Ore 12.15, conferenza stampa sulle indagini della Polizia municipale...

  • Orti urbani e impianti sportivi riqualificati

    20 Maggio 2019

    Un sogno sostenibile che può diventare realtà: con nove spazi verdi recuperati in tutti i quartieri, vogliamo garantire un orto per ogni fiorentino che lo vorrà. Il progetto Orti Urbani continua a...

  • Gli appuntamenti di martedì 21 maggio

    20 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per martedì 21: Ore 8, in diretta su Lady radio. Ore 9.30, sopralluogo al Panificio Militare (via dei Marignolli). Ore 11, a Montedomini per l’inaugurazione della sede...

  • Cascine in festa, via allo sprint finale

    20 Maggio 2019

    La pioggia non ha fermato il grande picnic alle Cascine. Ieri c’erano almeno 1700 persone, non più, come inizialmente previsto, al prato del Quercione ma all’ippodromo del Visarno. Nonostante la...

  • Domenica di sport e festa

    19 Maggio 2019

    Corsa bagnata, corsa fortunata! Un fiume blu e arancione ha “invaso” Firenze incurante della pioggia: più di 13mila persone hanno partecipato alla Deejay Ten, gara non competitiva...

  • Gli appuntamenti di lunedì 20 maggio

    19 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per lunedì 20: – Ore 10.30, sopralluogo agli orti sociali all’Argingrosso (via delle Isole). – Ore 14.45, Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio per la Hall...

ALTRE NOTIZIE

Bene la prima ma dobbiamo ricostruirci. La mia intervista a ...

29 Maggio 2019

«Zingaretti ha passato la prima prova ma attenzione: niente trionfalismi. Io non credo alle elezioni anticipate, rischieremmo di non essere pronti. Prima dobbiamo ricostruirci». Il giorno dopo il...

“Subito un candidato per la Regione”. La mia ...

29 Maggio 2019

È il sindaco che nel tempo della crociata salviniana ha sconfitto la Lega, polverizzato i 5 stelle, annientato le altre forze politiche in campo. Preferito dal 57% dei fiorentini, oltre 109mila voti...

Sport come partecipazione, socialità, aggregazione

24 Maggio 2019

In questi anni ne ho avuto tante dimostrazioni. Ma oggi, devo dire, l’ho davvero potuto toccare con mano. Sport significa aggregazione, inclusione sociale. Sport significa fare comunità. E con...