NOTIZIA

L’economia riparte anche da un nuovo rapporto tra cittadino e istituzioni

Molti esperti sono concordi sul fatto che per uscire dalla crisi sia necessaria un’economia “più umana” , più vicina alle persone, in grado di dare risposte ai problemi quotidiani dei singoli. La crescita e lo sviluppo devono scaturire proprio dai bisogni reali in un’ottica di nuova offerta e quindi di nuovo futuro.

In questo percorso di sviluppo è fondamentale  un ripensamento strategico del territorio, ove le singole persone possano trovare le risposte ai loro bisogni in luoghi, fisici o virtuali, noti e raggiungibili da tutte le fasce della popolazione.

In questi ultimi anni stiamo assistendo a livello mondiale ad un trend di urbanizzazione in continua crescita. Il ruolo delle città nello sviluppo economico globale è sempre più determinante.  Da una analisi pubblicata dalle Nazioni Unite riguardante il ruolo economico delle città, si apprende che l’ urbanizzazione è parte essenziale dello sviluppo di molte nazioni verso un’economia più forte e più stabile, purchè in grado di rinnovarsi. Le città, in particolare quelle occidentali, che crescono e si sviluppano sono quelle dove prevale l’economia  della conoscenza e dell’innovazione e, in questo contesto, il capitale umano è determinante.  Quindi rendere le città più “umane” , più legate alle relazioni, equivale ad un’economia che può crescere perché favorisce la nascita di nuove idee e di nuovi modelli economici.

Questo orizzonte, se rapportato all’Italia si scontra inevitabilmente con l’inadeguatezza della politica e degli strumenti di governo  del territorio.

Le istituzioni sono  in grado di fare qualcosa per aiutare questo cambiamento profondo che è già in atto? Oppure riescono solamente ad incartarsi nella burocrazia della complessa macchina amministrativa ? Possiamo immaginare un governo protagonista nel processo di sviluppo oppure è solo in grado di subirlo passivamente?

Lo Stato, le Regioni e i Comuni devono per primi favorire la crescita e lo sviluppo dei territori che amministrano parlando direttamente con i cittadini per generare servizi, processi e procedure semplici . Se un’istituzione non risponde ai bisogni delle proprie comunità continua ad aggiungere entropia a tutto il sistema!

Non è casuale il Rapporto Italia 2013 dell’Eurispes, ove si evidenzia un ulteriore peggioramento nel giudizio degli italiani nei confronti delle Istituzioni e un grado di sfiducia che sale dal 71,6% del 2012 al 73,2% di quest’anno.

E se provassimo davvero  a fare un piccolo passo in avanti? Provare, ad esempio, a misurare in termini di efficienza ed efficacia ogni servizio, procedura o atto che esce da un’istituzione? Il cittadino è l’utente più prezioso per migliorare i servizi di cui fruisce,  perché non utilizzare questo patrimonio di informazioni per far funzionare al meglio la macchina pubblica? E magari anche per creare nuovi servizi specifici in funzione delle esigenze dei  territori. Un requisito imprescindibile: la modalità di misura deve essere semplice!

Silvia Rigacci
(Anci Innovazione)

 

FOTO

Title

Previous
Next

ALTRE NOTIZIE

  • Bene la prima ma dobbiamo ricostruirci. La mia intervista a ...

    29 Maggio 2019

    «Zingaretti ha passato la prima prova ma attenzione: niente trionfalismi. Io non credo alle elezioni anticipate, rischieremmo di non essere pronti. Prima dobbiamo ricostruirci». Il giorno dopo il...

  • “Subito un candidato per la Regione”. La mia ...

    29 Maggio 2019

    È il sindaco che nel tempo della crociata salviniana ha sconfitto la Lega, polverizzato i 5 stelle, annientato le altre forze politiche in campo. Preferito dal 57% dei fiorentini, oltre 109mila voti...

  • Sport come partecipazione, socialità, aggregazione

    24 Maggio 2019

    In questi anni ne ho avuto tante dimostrazioni. Ma oggi, devo dire, l’ho davvero potuto toccare con mano. Sport significa aggregazione, inclusione sociale. Sport significa fare comunità. E con...

  • 22 Maggio 2019

    Pensava di guarire le sue pene d’amore scarabocchiando i muri del loggiato del Corridoio Vasariano. Non solo non ha risolto nulla, ma è stato scoperto ed individuato dai vigili ed è scattata...

  • Gli appuntamenti di giovedì 23 maggio

    22 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per giovedì 23: Ore 8, in diretta a Controradio. Ore 11.30, posa della prima pietra di “Palazzo Wanny” (via del Cavallaccio, 32). Ore 13, sopralluogo in piazza delle...

  • Giovani, mobilità, cultura

    21 Maggio 2019

    Sopralluogo questa mattina all’ex Panificio Militare: ora c’è l’approvazione definitiva al piano di recupero. Dopo anni di abbandono l’intervento porterà alla trasformazione dell’area,...

  • Gli appuntamenti di mercoledì 22 maggio

    21 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per mercoledì 22: – Ore 7.30, in diretta ospite alla rassegna stampa del Tgt di Italia7. – Ore 12.15, conferenza stampa sulle indagini della Polizia municipale...

  • Orti urbani e impianti sportivi riqualificati

    20 Maggio 2019

    Un sogno sostenibile che può diventare realtà: con nove spazi verdi recuperati in tutti i quartieri, vogliamo garantire un orto per ogni fiorentino che lo vorrà. Il progetto Orti Urbani continua a...

  • Gli appuntamenti di martedì 21 maggio

    20 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per martedì 21: Ore 8, in diretta su Lady radio. Ore 9.30, sopralluogo al Panificio Militare (via dei Marignolli). Ore 11, a Montedomini per l’inaugurazione della sede...

  • Cascine in festa, via allo sprint finale

    20 Maggio 2019

    La pioggia non ha fermato il grande picnic alle Cascine. Ieri c’erano almeno 1700 persone, non più, come inizialmente previsto, al prato del Quercione ma all’ippodromo del Visarno. Nonostante la...

  • Domenica di sport e festa

    19 Maggio 2019

    Corsa bagnata, corsa fortunata! Un fiume blu e arancione ha “invaso” Firenze incurante della pioggia: più di 13mila persone hanno partecipato alla Deejay Ten, gara non competitiva...

  • Gli appuntamenti di lunedì 20 maggio

    19 Maggio 2019

    Ecco i miei appuntamenti per lunedì 20: – Ore 10.30, sopralluogo agli orti sociali all’Argingrosso (via delle Isole). – Ore 14.45, Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio per la Hall...

ALTRE NOTIZIE

Bene la prima ma dobbiamo ricostruirci. La mia intervista a ...

29 Maggio 2019

«Zingaretti ha passato la prima prova ma attenzione: niente trionfalismi. Io non credo alle elezioni anticipate, rischieremmo di non essere pronti. Prima dobbiamo ricostruirci». Il giorno dopo il...

“Subito un candidato per la Regione”. La mia ...

29 Maggio 2019

È il sindaco che nel tempo della crociata salviniana ha sconfitto la Lega, polverizzato i 5 stelle, annientato le altre forze politiche in campo. Preferito dal 57% dei fiorentini, oltre 109mila voti...

Sport come partecipazione, socialità, aggregazione

24 Maggio 2019

In questi anni ne ho avuto tante dimostrazioni. Ma oggi, devo dire, l’ho davvero potuto toccare con mano. Sport significa aggregazione, inclusione sociale. Sport significa fare comunità. E con...